Un'altra vicenda a lieto fine, in Campania, che vede protagonisti uomini delle forze dell'ordine: una donna di 70 anni, colta da un infarto, è stata salvata da un pompiere libero dal servizio. È accaduto, come riferisce Il Fatto Vesuviano, a Casal Velino, cittadina del Cilento, nella provincia di Salerno. La donna, residente a Pomigliano d'Arco, nel Napoletano, stava trascorrendo le vacanze sulle coste cilentane, concedendosi una giornata di relax al mare, quando è stata improvvisamente colta da un infarto. Per fortuna, tra i bagnanti c'era un pompiere di Afragola, anche lui in vacanza su quella spiaggia. Il vigile del fuoco, grazie al defibrillatore in dotazione allo stabilimento balneare, ha salvato la vita all'anziana donna. Quando in spiaggia sono arrivati i sanitari del 118, la donna aveva già ripreso conoscenza: portata in ospedale, le sue condizioni sono in netto miglioramento.

Come detto, un altro gesto altruistico di un rappresentante delle forze dell'ordine ha salvato la vita di una persona. Ad Acerra, nella provincia di Napoli, un uomo di 44 anni ha tentato il suicidio impiccandosi, dopo aver inviato un video alla moglie mentre metteva in atto i preparativi per il gesto estremo. Un agente del locale commissariato della Polizia di Stato, giunto sul posto, si è introdotto nell'appartamento da una finestra e ha tagliato il cappio che stringeva il collo del 44enne e praticandogli il massaggio cardiaco fino all'arrivo dei sanitari del 118.