Il sindaco di Benevento Clemente Mastella
in foto: Il sindaco di Benevento Clemente Mastella

Con un risultato utile già nella prossima giornata di campionato, il Benevento potrebbe raggiungere la promozione in Serie A con largo anticipo. La squadra guidata dal campione del mondo del 2006 Filippo Inzaghi ha dominato il campionato cadetto, che comunque è stato fermo a causa della pandemia da Coronavirus e del conseguente lockdown. Con la promozione nella massima serie, nel prossimo fine settimana potrebbero arrivare anche i festeggiamenti dei tifosi, che potrebbero formare caroselli in piazza a discapito delle norme di comportamento per evitare la diffusione del virus. Proprio contro eventuali festeggiamenti fuori controllo mette in guardia il sindaco di Benevento Clemente Mastella: "Ho scelto questi illustri virologi – scrive Mastella su Facebook, citando le parole del professor Locatelli e del professor Galli, che invitano a non abbassare la guardia -. Avremo, nella nostra città, momenti di gioia sportiva intensa, perciò l'attenzione sia massima" conclude il primo cittadino sannita.

Nella notte tra il 17 e il 18 giugno scene di gioia sportiva si sono viste a Napoli, dopo che la squadra partenopea ha vinto la Coppa Italia contro la Juventus. Migliaia di persone si sono assiepate nelle piazze e per le strade del centro della città, in barba al distanziamento sociale, e hanno festeggiato la vittoria. Durante i festeggiamenti, nella zona della Stazione Centrale, un uomo è stato raggiunto da un proiettile ad una gamba, esploso da qualcuno che probabilmente ha pensato di festeggiare la vittoria della Coppa Italia in questo modo. Ancora, ad un ragazzo nella zona del Rione Sanità, alcuni malviventi hanno rubato lo scooter a un ragazzo puntandogli la pistola in faccia.