5.362 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2018
11:27

In posa con pistole, mazze e tirapugni a 10 anni: ecco la baby gang di Montesanto

Hanno intorno ai 10 anni o poco più, ma si comportano come se fossero criminali consumati, almeno negli atteggiamenti: è la baby gang della “Parrocchiella” a Montestanto, nel cuore antico di Napoli, in bella mostra su Facebook con pistole, tirapugni, manganelli e mazze.
A cura di Valerio Papadia
5.362 CONDIVISIONI

Non vi è alcuna prova diretta e inconfutabile del cosiddetto "effetto Gomorra", ovvero delle ripercussioni negative e dell'emulazione che la serie ispirata al romanzo omonimo di Roberto Saviano può generare nei più giovani, così come hanno denunciato il sindaco Luigi de Magistris e il questore Antonio De Iesu. Fatto sta che, e lo confermano purtroppo i recenti fatti di cronaca, a Napoli il fenomeno delle baby gang è concreto, reale: le aggressioni si moltiplicano, molti ragazzini girano armati per le strade e la maggior parte, quelli che non sono armati, si guardano le spalle e hanno paura di uscire.

Alla luce di tutto questo è allarmante la foto, pubblicata su Facebook da un ragazzino che avrà su per giù 10 anni, in cui si mostra insieme a 7 coetanei: sono in posa e tutti tengono in mano un'arma, mazze e manganelli principalmente, ma anche tirapugni e una pistola. È la baby gang della "Parrocchiella" a Montesanto, nel cuore del centro storico di Napoli. Tra le foto emergono situazioni familiari assolutamente in linea con quello che, spiegano gli educatori, è il terreno di coltura migliore per far emergere i futuri delinquenti in città: famiglie disgregate, spesso genitori in carcere o pluripregiudicati o addirittura casi di parenti deceduti per omicidio. Prima di arrivare ad entrare a pieno titolo nelle fila della manovalanza criminale che purtroppo attinge in tenera età ormai, i ragazzini ‘iniziano' a manifestare gli atteggiamenti sui social network, in primis su Facebook e organizzando piccoli ‘blitz' in tutto e per tutto mutuati dalle logiche criminali dei grandi, come quelli per rubare gli alberi di Natale in Galleria Umberto o per appiccare i fuochi durante i Cippi di Sant'Antonio.

5.362 CONDIVISIONI
Precipita in una vasca profonda 10 metri, operaio di 55 anni muore sul lavoro
Precipita in una vasca profonda 10 metri, operaio di 55 anni muore sul lavoro
Sara con l’HIV da oltre 10 anni: “Sono sieropositiva e posso fare tutto”
Sara con l’HIV da oltre 10 anni: “Sono sieropositiva e posso fare tutto”
0 di Videonews
Caserta, bimbo di 10 anni con la salmonella dopo aver mangiato wurstel: lotto ritirato dal mercato
Caserta, bimbo di 10 anni con la salmonella dopo aver mangiato wurstel: lotto ritirato dal mercato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni