Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una tragedia ha colpito questa mattina Trentinara, perla del Cilento, nella provincia di Salerno, dove un'anziana donna di 87 anni è deceduta nell'incendio che ha interessato la sua abitazione. Stando a quanto si apprende, il rogo sarebbe divampato dalla stufa a legna e si sarebbe propagato poi al resto della casa: sul posto i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Il marito è rimasto invece ferito: trasportato all'ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia, non sarebbe in pericolo di vita. Sul luogo della tragedia sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno estinto le fiamme, ma anche i carabinieri della compagnia di Agropoli, guidati dal capitano Fabiola Garello, che hanno avviato le indagini per determinare l'esatta dinamica di quanto accaduto.

A Cava de' Tirreni, sempre nella provincia di Salerno, ieri invece è andata a fuoco la casa del sindaco Vincenzo Servalli. Stando a quanto si apprende, l'incendio sarebbe stato causato da un asciugacapelli lasciato acceso sul divano: da lì, le fiamme si sarebbero poi propagate a tutta l'abitazione, causando notevoli danni. Nel rogo è rimasto lievemente ustionato a una gamba il figlio maggiore del primo cittadino: le sue condizioni di salute non sono preoccupanti. A rendere nota la vicenda è stato proprio il sindaco.