Loreto Mare

Punto di svolta nell'inchiesta sull'assenteismo all'Ospedale Loreto Mare di Napoli. E' stato infatti deciso per il rinvio a giudizio per 87 imputati tra infermieri, impiegati e medici, tutti accusati dei reati di assenteismo. La decisione è stata presa dal gip Roberta Zinno, che ha dunque accolto le richieste del pubblico ministero Ida Frongillo. Non c'è pace dunque per il nosocomio napoletano, che negli scorsi giorni era stato al centro delle polemiche per la morte di Antonio Scafuri.

Il processo vero e proprio partirà il prossimo dieci novembre, davanti al giudice monocratico della prima sezione del Tribunale di Napoli. L'operazione contro l'assenteismo era stata condotta dai Carabinieri del Nas lo scorso 24 febbraio, portando all'arresto di oltre cinquanta persone. L'Asl Napoli 1 si è costituita parte civile nel processo che vedrà dunque sul banco degli imputati ben 87 persone tra personale medico ed amministrativo. "Saremo inflessibili contro chi non fa il proprio dovere", aveva commentato Vincenzo De Luca, all'epoca dei fatti presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca.