Un tragico incidente stradale, che purtroppo si è rivelato mortale, quello avvenuto nella notte a Giugliano in Campania, nella provincia di Napoli: la vittima è Pietro Fiorillo, 43 anni, nato a Milano ma da anni residente nella città campana. Stando a quanto si apprende, il 43enne stava viaggiando a bordo del suo scooter quando, giunto nei pressi del Centro Commerciale Auchan ha perso il controllo del mezzo a due ruote e si è schiantato: sul posto sono intervenuti prontamente i sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del motociclista; l'uomo è morto sul colpo.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri della locale compagnia, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica dell'incidente, che risulta ancora poco chiara. Stando alle prime informazioni, lo scooter sul quale viaggiava il 43enne era sprovvisto della copertura assicurativa e per questo è stato sottoposto a sequestro. La salma di Pietro Fiorillo è stata invece trasportata all'ospedale San Giuliano di Giugliano per essere sottoposta ad autopsia, che dovrebbe chiarire la dinamica dell'incidente e le cause della morte del 43enne.

Un altro incidente stradale mortale si è verificato ieri, 16 gennaio, sulla Strada Statale Appia, nel territorio di Roccabascerana, tra le province di Avellino e Benevento. Un uomo di 48 anni, Maurizio D'Avola, è stato investito da un'automobile mentre si trovava sulla strada: nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118, per il 48enne non c'è stato nulla da fare. Il conducente dell'auto, un uomo di 60 anni, è stato sottoposto come da prassi ai test per verificare l'assunzione di alcool o droga.