Un tragico incidente stradale quello occorso questa mattina, 12 dicembre, a Valle di Maddaloni, nella provincia di Caserta: il bilancio, purtroppo, è di un morto. La vittima è Ferdinando Campanile, ingegnere di 48 anni, originario di Sant'Agata dei Goti, nella provincia di Benevento, dove viveva con la famiglia. Stando a quanto si apprende, in zona Ponti della Valle, l'uomo ha perso il controllo della propria automobile e si è schiantato contro il pilone di un ponte: nonostante il tempestivo arrivo dei sanitari del 118, per il 48enne non c'è stato niente da fare, è morto sul colpo. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Caserta, che hanno estratto il corpo dell'uomo dalle lamiere dell'auto, e i carabinieri di Maddaloni, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente, ancora poco chiara.

Grave lutto anche ad Auletta, nella provincia di Salerno, dove una ragazza di 24 anni, Mariapia Di Stasio, è morta proprio in seguito a un incidente stradale. La giovane, che guidava la sua automobile lungo la Strada Statale 19, quando ha improvvisamente perso il controllo del mezzo ed è uscita fuori strada, finendo la sua corsa contro un albero. Soccorsa immediatamente dal 118, Mariapia era stata trasportata dapprima all'ospedale Luigi Curto di Polla, dove ha ricevuto le prime cure, per essere trasferita poi al San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, dove purtroppo è deceduta dopo cinque giorni di agonia.