Giuseppe Menale (Foto @Facebook)
in foto: Giuseppe Menale (Foto @Facebook)

Dopo diversi giorni di agonia, non ce l'ha fatta Giuseppe Menale, il giovane di 26 anni rimasto coinvolto in un incidente su via Cesare Rosaroll, nel cuore del centro storico di Napoli. Troppo gravi le ferite riportate dal giovane, che era alla guida del suo motorino lo scorso 6 settembre quando, attorno alle 22, stava facendo ritorno a casa. La sua moto era scivolata su una macchia di percolato sull'asfalto, probabilmente persa da un camion poco prima, facendogli perdere il controllo del mezzo. La famiglia ha concesso l'autorizzazione per l'espianto degli organi.

Il giovane era stato portato d'urgenza all'ospedale Cardarelli, dove si trovava dalla sera del tragico impatto. Domenica, amici e parenti avevano organizzato una fiaccolata di speranza proprio davanti al nosocomio partenopeo, per farsi sentire in qualche modo vicini al ragazzo. Ma nella mattina di oggi, le speranza si sono spente. Il giovane, nonostante i tentativi dei medici di salvargli la vita, si è spento. In tanti, in queste ore, dopo aver appreso la notizia stanno lasciando un ricordo, soprattutto in Rete, per la giovane vittima di questo assurdo incidente. Giuseppe Menale, infatti, era molto conosciuto nel quartiere, ed era tifosissimo del Napoli Calcio, frequentando assiduamente assieme agli amici la Curva B dello Stadio San Paolo. Tra i messaggi di cordoglio anche quelli della squadra di calcio del quartiere Sanità, che sulla propria pagina Facebook ha scritto: "L'Associazione Sportiva Dilettantistica Sanità United è vicina al dolore della famiglia di Giuseppe Menale. Riposa in pace".