Mentre il tir era capovolto e di traverso tra le due corsie, i soccorsi stavano arrivando per aiutare il camionista e ancora non si sapeva se ci fossero stati feriti e di che gravità, qualcuno si sarebbe fermato approfittando del caos e avrebbe caricato in macchina pandori e panettoni. È quello che hanno raccontato alcuni automobilisti alle forze dell'ordine, riferendo le scene a cui avevano assistito subito dopo l'incidente avvenuto ieri mattina, 8 dicembre, sull'autostrada A30, a Nola, in direzione Caserta.

Gli sciacalli sarebbero stati notati dalle altre persone che, a causa dell'incidente, erano rimaste bloccate nel traffico. Mentre erano fermi in coda, gli automobilisti avrebbero visto che qualcuno stava approfittando della situazione; nell'incidente il camion si era ribaltato e il cassone si era distrutto, facendo cadere sulla strada il carico di pandori e panettoni, e qualcuno non aveva perso tempo ad afferrare quelli rotolati sulla carreggiata e li aveva infilati nella propria automobile per poi allontanarsi. Il particolare viene riportato dal giornale online Il Fatto Vesuviano.

L'incidente era avvenuto sulla Caserta-Salerno all'altezza del bivio tra l'Autostrada A1 e Nola, in provincia di Napoli. Nelle immagini registrate dalla videosorveglianza si vede il camion che sbanda prima sulla destra, colpendo il guard rail, e poi il mezzo ormai senza controllo che attraversa in diagonale tutta la corsia, schiantandosi sull'altra delimitazione e ribaltandosi, rimanendo così di traverso a entrambe le corsie. Il conducente è stato trasportato in ospedale; è grave, ma i medici avrebbero escluso il pericolo di vita. Lo schianto non avrebbe coinvolto altre vetture, quelle che precedevano il camion sono riuscite a frenare in tempo.