Ci sarebbero altri casi di contagio da influenza suina all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, nella provincia di Salerno: come riporta il quotidiano La Città, tre infermieri del nosocomio nocerino sarebbero stati contagiati dal virus AH1N1. I tre infermieri si sono sottoposti al tampone orogaringeo: i risultati sono attesi nelle prossime ore e dovrebbero confermare la presenza del virus, dal momento che tutti e tre lamentavano sintomi di una influenza diversa da quella stagionale. I tre presunti casi di influenza suina arrivano dopo il ricovero all'ospedale Umberto I di una donna affetta proprio dal virus: questo ha spinto i responsabili del nosocomio nocerino ad effettuare controlli anche su altri membri del personale sanitario che sono entrati in contatto con la paziente o con i colleghi. Ad ogni modo, non è ancora stata accertata la malattia per i tre infermieri e, nel caso, si dovrà stabilire anche una correlazione tra la donna malata e i tre membri dello staff sanitario.

La donna è stata ricoverata la scorsa settimana all'ospedale di Nocera Inferiore con febbre molto alta: da poco tornata da un viaggio nel Sud-Est Asiatico, si era pensato in prima battuta a una malattia tropicale. Ricoverata nel reparto di Malattie Infettive e sottoposta a tampone orofaringeo, i risultati dei test hanno rivelato la presenza del virus AH1N1; la donna, sottoposta subito a terapia, non è in pericolo di vita. Insieme a lei è stato ricoverato anche il fidanzata, che però non è risultato essere stato contagiato del virus ed è stato subito dimesso.