1.602 CONDIVISIONI
Opinioni
Isola dei famosi 2019
2 Aprile 2019
11:05

Marco Maddaloni vince L’Isola dei Famosi 2019: da Scampia al reality

Non a caso lo chiamano il “Clan Maddaloni”: da papà Gianni, dalla palestra di Scampia in cui è iniziato tutto, ai successi: quello di Marco Maddaloni all’Isola dei Famosi è l’ultimo di una serie di affermazioni in vari campi della famiglia di judoka e sportivi: il fratello Pino Maddaloni campione olimpico, la sorella Laura apprezzata sportivà e papà Gianni ormai coach di rango internazionale e comprovata esperienza.
A cura di Redazione Napoli
1.602 CONDIVISIONI
Marco Maddaloni, sportivo ex olimpionico, vincitore dell’Isola dei Famosi 2019
Marco Maddaloni, sportivo ex olimpionico, vincitore dell’Isola dei Famosi 2019
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Isola dei famosi 2019

Non a caso si definiscono il "clan Maddaloni", nell'etimologia classica del termine, che affonda le radici nella lingua gaelica, inteso come vincolo strettissimo di parentela che significa condivisione di valori e reciproco sostegno. I Maddaloni non sono soltanto Marco Maddaloni, vincitore dell'edizione 2019 dell'Isola dei Famosi. Tutto inizia con papà Giovanni Maddaloni (e mamma, Caterina Iuliano). Maddaloni senior ha una scuola di judo a Napoli e partendo dalla ‘sua' periferia, Scampia, quando ancora era un pozzo nero di degrado senza voce alcuna, ha formato allo sport e alla disciplina decine di ragazzi. Anzitutto i figli. Non è un caso che nella famiglia c'è con Marco, judoka già campione Italiano Assoluto e due volte Campione Europeo Under 23 nel 2004 e 2005, anche il fratello Pino Maddaloni, campione di judo, oro alle Olimpiadi di Sydney nella categoria -73 kg nel 2000. Anche la sorella, Laura Maddaloni, moglie del pugile Clemente Russo, è pluricampionessa italiana: molti anni è stata titolare nella Nazionale Italiana Femminile di judo.

Se Pino Maddaloni ha raccontato la sua storia sportiva e familiare in un film, L'oro di Scampia, del 2014, Marco ha scelto il piccolo schermo e in particolare la via del reality show: prima Pechino Express e poi il più duro, quello in cui sono necessarie anche capacità fisiche, ovvero l'Isola dei Famosi, che prevede anche un duro approccio con la natura e le difficoltà di un'isola (è girato in Honduras). "Ora voglio preparare il mondiale in Giappone e conoscere la mia bambina, Giselle Marie, nata a ottobre 2018, che ho lasciato per andare in Honduras che era ancora piccolissima" dice Maddaloni subito dopo la vittoria. Marco ha resistito anche a dispiaceri, come quello della perdita dell'amata nonna. Ora a Napoli l'aspetta, come ogni ritorno da vincitore, l'abbraccio della ‘sua' gente, del clan buono, quello dello sport e del sacrificio che porta ai risultati e all'eccellenza.

 
1.602 CONDIVISIONI
369 contenuti su questa storia
Riccardo Fogli: "A L'Isola dei Famosi mi hanno fatto una tortura psicologica"
Riccardo Fogli: "A L'Isola dei Famosi mi hanno fatto una tortura psicologica"
Riccardo Fogli su Fabrizio Corona: "Inutilmente cattivo, disonesto fare audience sul dolore altrui"
Riccardo Fogli su Fabrizio Corona: "Inutilmente cattivo, disonesto fare audience sul dolore altrui"
Simona Ventura contro Isola e Alessia Marcuzzi: "Uno scempio, condurre non è solo leggere il gobbo"
Simona Ventura contro Isola e Alessia Marcuzzi: "Uno scempio, condurre non è solo leggere il gobbo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni