Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Buone notizie per il trasporto pubblico partenopeo: la Regione Campania ha infatti assegnato all'Ente Autonomo Volturno ben 132 nuovi autobus dei 507 complessivi che saranno distribuiti a tutte le aziende di trasporto pubblico che operano nella regione. Lo ha fatto sapere l'Acamir, l'Agenzia Campana Mobilità Infrastrutture e Reti. L'Ente Autonomo Volturno, che gestisce oltre a parte delle linee autobus della provincia napoletana anche la Circumvesuviana, la Circumflegrea e la Funivia del Faito, riceverà dunque nuove vetture destinate al trasporto passeggeri.

Nel dettaglio, l'Eav vi è vista assegnare 85 autobus per i servizi svolti nella Città Metropolitana, che si aggiungono ai 37 per i quali sono stati già sottoscritti i contratti di fornitura ed altri 10, il cui iter finale è in via di completamento. In tutto, si tratta di 132 autobus di varia dimensione: da quelli di 5,60 metri a quelli lunghi 10,5 metri. La consegna dei primi autobus è prevista per fine anno: si tratta di 19 autobus da 10,5 metri, mentre il secondo lotto è previsto per la primavera del 2020, e si tratta di autobus urbani da 7,5 metri. Gli altri saranno infine consegnati a fine 2020. Una boccata d'ossigeno, dunque, per il trasporto pubblico campano, che vedrà "svecchiarsi" il proprio parco mezzi e contemporaneamente potenziarsi. Già a febbraio la Regione Campania aveva annunciato il maxi-ammodernamento del parco autobus regionale, che sarà completato tra il 2019 ed il 2020, con oltre 800 nuovi automezzi a fronte di una spesa di circa 200 milioni di euro. Tra questi, previsti anche trentacinque minibus fabbricati su misura per Capri e Procida.