La fastidiosa e stupida – per quanto non condivisa da molti friulani – frase sul cassonetto dei rifiuti a Pordenone ("tenere pulito, qui non siamo a Napoli") ha suscitato indignazione più o meno proporzionata e polemiche soprattutto nei commenti sui social network. Una cosa finora era mancata: l'ironia, vera arma pacifica dei napoletani. E in serata – non si sa se si tratti di un fotomontaggio o di un cartello reale, su Facebook è comparso questo cartello di risposta alla brutta sortita friulana: "Noi per stare puliti non abbiamo bisogno dell'avviso…". Sicuramente una battuta funziona più di tante polemiche.

Fatto sta che nelle ore immediatamente successive l'immagine "incriminata" si erano levate polemiche dal Comune di Napoli e contestualmente il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani ha fatto sapere che si tratta di un gesto isolato ("l'iniziativa di un cretino") che per nulla rappresenta l'opinione della cittadinanza friulana e che i cartelli sui cassoni della raccolta differenziata sono già stati rimossi.