Proseguono i lavori di manutenzione straordinaria alla Galleria Laziale, importante arteria stradale di Napoli che collega via Giulio Cesare, nel quartiere di Fuorigrotta, a piazza Sannazaro e al Lungomare di Mergellina. Il Comune di Napoli, in una nota, ha infatti annunciato che sarà prorogata fino a marzo la chiusura notturna della galleria. Il provvedimento sarà in vigore dalle ore 23.30 fino alle ore 5 nei seguenti giorni: 5/6/7/8/9/12/13/14/16/19/20/21/22/23/26/27/28 febbraio e 1/2/5/6/7/8/9/12/13/14/15/16 marzo. Per raggiungere il centro di Napoli da Fuorigrotta si potranno percorrere i seguenti percorsi alternativi: via Caravaggio – via Manzoni – via Orazio; via nuova Cinthia – Tangenziale di Napoli direzione Capodichino – uscite zona centro; via Diocleziano – viale Cavalleggeri d’Aosta – via Pasquale Leonardi Cattolica – discesa Coroglio – via Posillipo.

I lavori alla Galleria Laziale sono iniziati lo scorso ottobre

I lavori notturni alla volta della Galleria Laziale sono iniziati a ottobre del 2017. L'importante arteria stradale era stata successivamente chiusa anche durante il giorno a partire dal 12 novembre, giorno in cui alcuni calcinacci caddero dalla volta del tunnel. In quella circostanza il sindaco di Napoli Luigi De Magistris si era esposto promettendo che la Galleria sarebbe stata riaperta entro 10 giorni: ne sono passati pochi di più, 12, ma effettivamente la galleria è stata riaperta, almeno durante il giorno. I lavori proseguono però alacremente nelle ore notturne. Oggi, 2 febbraio, si sarebbe dovuta concludere la seconda fase delle operazioni di messa in sicurezza della volta del tunnel. Da Palazzo San Giacomo, però, con una nota di poche righe è stata comunicata la proroga a partire da lunedì 5 febbraio: "Per consentire il completamento degli interventi di manutenzione straordinaria sulla volta della galleria laziale si è reso necessario prorogare l'ordinanza di chiusura notturna".