A partire dal domani, 28 settembre e fino al 1 ottobre, nel 1943, i napoletani avrebbero combattuto per le strade della città – alcuni di loro donando anche la propria vita – per liberare Napoli dall'oppressione nazista e dando vita alle famose Quattro Giornate di Napoli, grazie alle quali il capoluogo campano divenne la prima grande città in Europa a cacciare via le truppe tedesche. Da oggi, e fino al 3 ottobre, in occasione del 74esimo anniversario dello storico e glorioso evento, il Comune di Napoli e altre associazioni hanno organizzato una serie di iniziative per tenere viva la memoria dei partenopei che si immolarono contro l'oppressione, affinché prevalesse la libertà.

Il programma delle Quattro Giornate di Napoli 2017

Mercoledì 27 settembre: ore 17, Le Quattro Giornate di Napoli, in onore e in ricordo di Roberto Bracco: mostra, filmato e interventi, Palazzo Reale, piazza del Plebiscito;

Giovedì 28 settembre: deposizione corone di alloro:
ore 10 – Mausoleo di Posillipo;
ore 10.20 – piazza Bovio – lapide ingresso Camera di Commercio;
ore 10.45 – piazza Carità – stele Salvo d’Acquisto;

ore 17.30: presentazione del libro "Le Quattro Giornate di Napoli – Storie di antifascisti" di Giuseppe Aragno, Biblioteca Comunale Benedetto Croce, via Ferdinando de Mura;

Venerdì 29 settembre: ore 9.30, "Sulle orme di Maddalena Cerasuolo" – Corteo storico con le scuole, piazza Scipione Ammirato;

ore 20, concerti per le Quattro Giornate di Napoli: Ciro Capano in concerto;

Sabato 30 settembre: ore 10.30, Fiera del libro “Ricomincio dai libri”, presentazione del volume: Il “Caso Bracco”- una ferita non sanata del professor Francesco Soverina, ex Ospedale della Pace, via Tribunali;

ore 20, concerti per le Quattro Giornate di Napoli: Marco Zurzolo in concerto, Maschio Angioino;

Domenica 1 ottobre: ore 17 e ore 19.30, spettacoli teatrali per le Quattro Giornate di Napoli: “Cravattari” di Fortunato Calvino, Cimitero delle Fontanelle;

Lunedì 2 ottobre: ore 9.30, corteo dal Liceo Sannazaro allo Stadio della Liberazione (Collana) che ricorda i Martiri delle Quattro Giornate;

Martedì 3 ottobre: ore 9.30, manifestazione con e per le scuole: “La periferia fa Centro. Le Quattro Giornate nella zona orientale”, rotonda Via Camillo De Meis, Ponticelli.