I genitori dei bambini che frequentano la scuola Madonna Assunta di Bagnoli hanno manifestato in strada questa mattina, 21 novembre, con un corteo che ha attraversato il quartiere della periferia occidentale di Napoli fino alla sede della X Municipalità. Il motivo della protesta è la mancata refezione: malgrado l'offerta formativa la preveda, e preveda anche il tempo pieno, la scuola non offre ancora il servizio.

"Il Madonna Assunta di Bagnoli – spiega una delegazione di genitori – ospita 713 bambini ed è considerato un’eccellenza napoletana da sempre: opera da più di trent’anni sul territorio, accogliendo nella sua proposta didattica tutte quelle famiglie che sposano i principi del pedagogista Freinet: metodo naturale e cooperazione durante l’apprendimento. Per le 20 classi della primaria tale metodo didattico dovrebbe essere distribuito in 40 ore settimanali, attualmente ne vengono garantite 25 (l’orario di ingresso è alle 8:30/40, quello di uscita alle 13.30, con il tempo pieno gli allievi uscirebbero alle 16.20).

Questo vuol dire che, ad oggi, 20 novembre 2019, tutti gli alunni della primaria (ben 20 classi) hanno perso ciascuno ben 96 ore di lezione, che corrispondono a quasi 20 giorni di scuola (considerando le attuali 5 ore scolastiche) su appena tre mesi da quando è iniziato il nuovo anno. E chissà quante ancora ne perderanno, prima che parta (e se mai partirà) il tempo pieno".

I genitori sono preoccupati che, procedendo con l'attuale ritmo, i bambini  non riescano a completare il programma scolastico e lamentano la mancata garanzia del diritto allo studio. Inoltre, ci sono le ripercussioni sui genitori, che sono costretti a modificare gli orari di lavoro o ricorrere a baby sitter perché, pur avendo iscritto i figli in una scuola dove è contemplato il tempo pieno, si ritrovano con una offerta formativa dimezzata.

"La giornata di oggi è importante perché oggi siete in tanti e siete qui per battervi per i vostri diritti – ha detto il presidente della X Municipalità, Diego Civitillo, durante l'intervento nella sede del parlamentino di Bagnoli davanti ai genitori – se io volessi tutelare me come amministratore dovrei chiudere la città viste tutte le situazioni che dobbiamo affrontare ogni giorno. Ma questo non è un ragionamento accettabile. La Madonna Assunta è una scuola che ha fatto storia. Oggi siamo tornati 40 anni indietro. I problemi di questa scuola sono purtroppo comuni anche ad altri istituti napoletani e altri dirigenti scolastici hanno sopperito in accordo coi genitori per garantire i diritti dei bambini. La Municipalità è al fianco di genitori e di docenti, siamo disponibili per trovare una proposta chiara da portare alla direzione scolastica".

Con una comunicazione arrivata nella mattinata di oggi, dopo la protesta, la dirigente scolastica ha fatto sapere che l'Ufficio scolastico regionale ha accordato ulteriori 3 posti di collaboratori scolastici in deroga e che quindi si procederà con la convocazione per avviare il tempo pieno. Con una ulteriore comunicazione, la scuola ha fatto sapere che il servizio di refezione partirà dal 25 novembre; sentita da Fanpage.it, ha confermato che dal 25 i bambini usciranno tra le 16.10 e le 17, a seconda della classe.

Nei mesi scorsi la Madonna Assunta aveva affrontato un altro problema: la mancanza di banchi, che aveva costretto l'istituto comprensivo di Bagnoli ad istituire i doppi turni. Le nuove fornitore erano state consegnate alla fine di settembre.

Gli orari alla scuola Madonna Assunta col tempo pieno

In una successiva circolare vengono specificati gli orari: per la scuola dell'infanzia con tempo pieno, le sezioni D ed E saranno a scuola dalle 8.10/20 alle 14/14.10 dal 25 novembre al 6 dicembre, e dalle 8.10/8.20 alle 16/6.10 a partire dal 9 dicembre; le sezioni A, B, C, F, G e H osserveranno gli orari 8.10/8.20 – 16/16.10.

Per la scuola primaria, le prime e le quarte seguiranno gli orari 8.30/16.30, le seconde e le terze 8.20/16.20 e le quinte 8.10/16.10. Per la scuola secondaria di primo grado, le prime, le seconde e le terze delle sezioni A e B e la IC seguiranno il turno 8/14 dal lunedì al venerdì, la IIC avrà il turno 8/14 per lunedì, mercoledì e venerdì e 8/17 per martedì e giovedì.

(Ha collaborato Gaia Martignetti)