Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

L'ondata di maltempo che oggi, 20 maggio, si è abbattuta su gran parte del territorio della Regione Campania ha causato notevoli danni in Costiera Amalfitana, nota località turistica nella provincia di Salerno, colpita da una tromba d'aria che si è abbattuta sulla costa. Particolarmente colpite Amalfi e Maiori, dove la tromba d'aria ha danneggiato gli stabilimenti balneari, facendo volare sedie e tavolini dei bar: paura anche tra i turisti in visita, che sono stati costretti a rifugiarsi all'interno degli esercizi commerciali in attesa che la tempesta si placasse. Per fortuna, non si sono registrati feriti.

Fulmine colpisce un palazzo a Salerno: principio d'incendio

Il maltempo di oggi ha causato danni a Salerno: proprio nel capoluogo di provincia campano, questa mattina, un fulmine, durante il violento temporale, si è abbattuto sulla centralina della corrente elettrica posta tra i balconi tra il primo e il secondo piano di un edificio in via Rafastia, causando un principio d'incendio: dalla centralina colpita si è sprigionato del fumo e qualche scintilla. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l'area, e i tecnici Enel, che hanno ripristinato la corrente elettrica. Per fortuna, anche in questo caso, l'incidente non ha provocato intossicati né feriti.