Migliorano le condizioni della piccola Ilaria, la bambina di 11 anni di Marcianise (Caserta) che nei giorni scorsi era stata sottoposta a un delicatissimo intervento di trapianto di cuore. La piccola ha lasciato la Rianimazione ed è stata trasferita in reparto, nella stanza dell'ospedale Monaldi di Napoli che aveva occupato nell'ultimo anno, nel periodo in cui era costretta a vivere attaccata da una macchina. Le sue condizioni di salute sono buone e in progressivo miglioramento.

"Il decorso post trapianto della paziente prosegue regolarmente – si legge nel bollettino medico diffuso dall'Azienda Ospedaliera dei Colli – Viste le buone condizioni cliniche, nella giornata di oggi, 24 febbraio, è stato disposto il trasferimento della piccola paziente presso il reparto di Assistenza meccanica al circolo e dei trapianti nei pazienti adolescenti dove proseguirà la degenza, assistita dal team del dottor Petraio. Si tratta di un ulteriore passo in avanti. La prognosi, tuttavia, resta ancora riservata". La bambina era stata operata dalla equipe della Uosd Assistenza meccanica al circolo e dei trapianti nei pazienti adolescenti, guidata dal dottore Andrea Petraio.

"È un segnale molto positivo, il trasferimento – scrive su Facebook Antonello Velardi, ex sindaco di Marcianise – chiude una fase importante della storia medica di Ilaria, ora si apre un nuovo ciclo. Mi fermo anche io, con gli aggiornamenti di questi giorni: non lasceremo sola Ilaria, ma è il momento di calare il sipario. Tanti auguri ad Ilaria e un grande grazie ai medici e al personale paramedico, al donatore e ai suoi familiari, a tutti quelli che hanno svolto un ruolo. Grazie a tutti voi che mi avete seguito in questi giorni, in questi mesi. Per me è stato un privilegio vivere questa straordinaria avventura umana".