Ancora un'interruzione del servizio sulla Linea 1 della metropolitana di Napoli, durata poco più di un'ora; ancora una volta nel medesimo tratto che congiunge le fermate di Garibaldi e Dante. Un guasto che ha gettato nello sconforto i pendolari che ogni giorno usufruiscono del servizio metropolitano, e che proprio nelle stazioni di Dante e Garibaldi, che includono anche Università, Municipio e Toledo, sono più numerosi. L'interruzione del servizio è arrivata poco prima delle 11 di questa mattina: un orario che i pendolari segnalano come quello più diffuso in cui vengono segnalati i disagi per il servizio.

"La circolazione è temporaneamente limitata alla tratta Piscinola/Dante. Ci scusiamo per i disagi", ha fatto sapere l'Azienda Napoletana Mobilità, che gestisce la Linea 1 della metro. Quanto basta per far precipitare nello sconforto lavoratori e studenti pendolari che ogni giorno, proprio nella tratta tra Garibaldi e Dante, affollano le banchine delle stazioni. Interruzioni che ormai si verificano quasi quotidianamente: già da diversi giorni, infatti, il servizio sta risentendo di tantissimi problemi simili, arrivando perfino all'interruzione totale della linea come avvenuto venerdì scorso, quando la Linea 1 rimase ferma, lasciando a piedi migliaia di persone che, sotto il sole cocente dovuto all'ondata di calore in corso in quelle ore su Napoli, si ritrovarono a raggiungere le proprie destinazioni con altri mezzi, congestionando ulteriormente il traffico che, già per tanti altri motivi, è ormai endemico per le strade di Napoli e per le arterie che la collegano alla sua vasta provincia da cui provengono ogni giorno decine di migliaia di pendolari.