237 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Morta Loredana Simioli, le reazioni del mondo dello spettacolo napoletano

Cordoglio nel mondo dello spettacolo a Napoli per la prematura scomparsa di Loredana Simioli, attrice e speaker napoletana che da tempo lottava contro il cancro. Fra i tanti affettuosi messaggi che si rivolgono soprattutto al fratello, Gianni Simioli, noto personaggio della radio, quelli di attori, cantanti ma anche tanti ammiratori che avevano imparato a conoscere la donna per la sua battaglia contro il cancro.
A cura di Redazione Napoli
237 CONDIVISIONI
Immagine

Loredana Simioli, la ‘Mariarca' di Telegaribaldi ma anche la protagonista di tanti bei personaggi di teatro e al cinema non c'è più, uccisa da un tumore che aveva cercato di combattere fino all'ultimo. Come accade in questi casi il piccolo mondo dello spettacolo napoletano fa sentire la propria vicinanza anche pubblicamente, attraverso un ricordo a mezzo social network. E sulla morte di Loredana  che come il fratello, Gianni Simioli, vantava un vasto numero di ammiratori online, stanno manifestando il loro cordoglio tanti personaggi.

Lutto a Radio Marte

Anzitutto, la ‘casa' radiofonica dei due Simioli, ovvero Radiomarte: Gigio Rosa, storico speaker della radio partenopea scrive: "Loredana non c’è più, ma ci sarà sempre, con il suo contagioso sorriso, il suo talento di attrice, quella comicità sempre amata da tutti, talento di mamma e di donna, con la sua straordinaria passione, oltre ogni prevedibile schema, con la genialità di famiglia ed un coraggio che proveremo a spiegare, a raccontare, ad insegnare. Perché lei è stata tutto questo e molto, molto di più". Francesco Merola, cantante e figlio di Mario Merola: "Eri soprattutto una combattente, eri tutto, Loredana". Genny Avolio scrive: "Purtroppo non ho fatto in tempo a salutarti…resterai per sempre la nostra Mariarca".

Il ‘compagno di battaglie' di Gianni Simioli,  Francesco Borrelli, scrive: " Ci ha lasciati oggi Loredana Simioli, sorella del mio fraterno amico Gianni, al termine di una lunga lotta contro il cancro. Ha affrontato la malattia con dignità e determinazione, dimostrando tutta la sua forza. Oltre che una attrice di valore, era anche una grande donna che mancherà non solo alla sua famiglia ma a tutti i napoletani che l'hanno conosciuta e ne hanno apprezzato le sue doti umane e artistiche". C'è poi, come accade in questi casi, tanta gente "comune" che esprime il proprio cordoglio e che magari ha iniziato a conoscere Loredana Simioli proprio per le sue iniziative coraggiose in favore della prevenzione e per combattere il cancro.

Il cordoglio del Comune di Napoli

L’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comuune di Napoli, Nino Daniele, ha espresso il suo cordoglio per la scomparsa di Loredana Simioli e si stringe al dolore del fratello Gianni e di tutti i suoi cari:

Ci resta la stima il ricordo di un’attrice brava e coinvolgente, di un volto familiare e amico, di una personalità forte, coraggiosa sempre, anche nel dolore e nella malattia. Il ricordo di una carica umana contagiosa che testimoniava la sua profonda spiritualità.

Loredana Simioli era stata dipendente del Ctp

Augusto Cracco, che è stato qualche anno fa amministratore dell'azienda di trasporti pubblici Ctp Napoli racconta un particolare poco noto dell'attrice napoletana prematuramente scomparsa: "Oggi ci ha lasciato Loredana Simioli, attrice nota, tra l'altro, per il popolare personaggio di Mariarca, che ha fatto la storia delle tv private napoletane. Loredana, non tutti lo sanno, è stata una dipendente di Ctp. Qui in una foto che le scattai negli uffici dell'ex deposito di Giugliano, tredici anni fa".

Immagine
237 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views