Una violenta rissa tra ragazzi si è verificata nella notte di ieri a Pozzuoli, in provincia di Napoli. La vicenda, riportata dal quotidiano "Il Mattino", si è svolta nei pressi del porto, in Piazza a Mare, davanti agli occhi dei passanti che stavano passeggiando o trascorrendo la serata in tranquillità. Il bilancio dell'episodio è di due giovani feriti medicati in ospedale: le loro condizioni non sono gravi e i due sono già stati dimessi. I carabinieri della locale stazione sono però ora al lavoro per identificare le altre persone che hanno preso parte alla rissa e cercare di ricostruire il contesto in cui è avvenuta.

I due ragazzi feriti non sono gravi

Stando alle informazioni di cui si dispone al momento, ad affrontarsi sarebbero stati due diversi gruppi di giovanissimi. Attorno all'una di notte le due diverse fazioni sono venute in contatto per cause ancora da accertare: la discussione è ben presto degenerata in violenza e per circa mezz'ora i due gruppetti di giovanissimi si sono picchiati con violenza. Dopo le botte i due ragazzi feriti si sono recati al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria delle Grazie, mentre gli altri si sono dileguati. I due giovani, un 18enne e un 20enne, non si sarebbero mostrati particolarmente collaborativi con le forze dell'ordine circa le motivazioni della rissa e i loro aggressori. Adesso i militari dell'Arma di Pozzuoli stanno cercando di risalire agli altri ragazzi presenti in piazza attraverso l'analisi dei filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.