E' stata disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso del ragazzino colto da malore ieri sera, mentre giocava a calcetto con gli amici su un campetto nel Real Albergo dei Poveri, nei pressi di piazza Carlo III, a Napoli. L. A., 13 anni da poco compiuti, si è improvvisamente accasciato al suolo intorno alle 19; è stato soccorso dai sanitari del 118, allertati dai responsabili della struttura, che dopo la rianimazione sul posto lo hanno trasportato d'urgenza al San Giovanni Bosco, dove però è morto poco dopo.

Gli agenti del commissariato San Carlo Arena hanno ascoltato i responsabili della struttura e gli altri testimoni per ricostruire le ultime ore del ragazzo; si sarebbe trattato di un arresto cardiocircolatorio, probabilmente legato a una patologia di cui il ragazzo e i suoi familiari non erano a conoscenza. Il magistrato di turno ha disposto il sequestro della salma, ora gli incartamenti passano alla Procura.