Un black out improvviso ha lasciato al buio per poco meno di un'ora il centro di Napoli, nella zona tra Chiaia e il lungomare di Mergellina. Le luci dell'illuminazione pubblica si sono spente intorno alle 20.00, causando disagi alle attività commerciali e sconcerto tra i passanti e i turisti. Una squadra di tecnici è stata inviata sul posto e la fornitura elettrica è stata ripristinata in circa un'ora: non si era trattato, come paventato all'inizio, di un guasto grave all'impianto pubblico ma di un problema di minore entità che è stato risolto in poco tempo.

L'accaduto era stato segnalato dal consigliere comunale e presidente della Commissione Mobilità, Nino Simeone, all'assessore competente, Ciro Borriello, per "i problemi legati alla sicurezza in virtù della presenza di numerosi turisti". "Non appena ho ricevuto la comunicazione – spiega Borriello a Fanpage.it – ho allertato il servizio competente, ho informato l'ingegnere capo ed è stata inviata la squadra di tecnici per verificare le cause del guasto. La fornitura è stata ripristinata alle 8.55. Il problema ha riguardato soltanto l'illuminazione pubblica, non ci sono stati disagi per le abitazioni e per le attività private".

In zona un altro black out c'era stato la sera di Capodanno: erano rimasti al buio tutta Chiaia e il lungomare per diverse ore, poco prima della mezzanotte del 31 dicembre. Nella mattinata del 24 ottobre scorso un altro problema alla rete aveva causato l'interruzione della fornitura elettrica nella stessa zona, tra Mergellina e Santa Lucia; anche in quel caso la corrente era tornata in capo a qualche ora, intorno alle 14.