L’ingresso della Villa Floridiana al Vomero.
in foto: L’ingresso della Villa Floridiana al Vomero.

Due milioni di euro per riaprire  la Villa Floridiana al Vomero: la cifra arriva dal Ministero dei Beni Culturali, che dunque si farà carico delle spese per la ristrutturazione e riapertura, mentre la manutenzione successiva sarà affidata al Comune di Napoli. È quanto stabilito da un primo accordo preso nella sede del ministero tra il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ed il ministro Alberto Bonisoli. L'accordo prevedere che i lavori di ristrutturazione e di riapertura del Parco della Floridiana, dunque, siano completamente a carico del ministero, che impiegherà due milioni di euro per farsi carico dei lavori.

A patto e condizione che, successivamente alla riconsegna al Comune di Napoli, quest'ultimo si occupi della manutenzione successiva ed eviti che si ritorni al degrado che ha costretto l'amministrazione comunale a chiudere diverse zone del parco stesso. Alla riunione, oltre al sindaco di Napoli ed al ministro, hanno poi preso parte anche i rispettivi capi gabinetto: Attilio Auricchio per il comune di Napoli e Tiziana Coccoluto per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.