12 Aprile 2019
18:06

Napoli Est crocevia della droga: bloccati 6,5 chili di cocaina diretti a San Giovanni

La Squadra Mobile di Napoli ha bloccato un corriere della droga diretto a San Giovanni a Teduccio, nella periferia est di Napoli; gli agenti, scoperto il tragitto, lo hanno seguito fino ai caselli dell’autostrada, dove lo hanno fermato e hanno perquisito la vettura. La droga avrebbe fruttato circa 700mila euro.
A cura di Nico Falco

I poliziotti hanno approfittato del casello dell'autostrada. Hanno seguito le automobili che si incanalavano e, quando si sono fermate per attendere il turno del pagamento, si sono avvicinati a quella che interessava a loro. Hanno circondato la Volksvagen bianca e gli hanno chiesto di scendere dalla macchina. Solo allora Carlo Monaco, 50enne insospettabile, ha capito che lo stavano seguendo da quando era partito, da quando aveva imboccato l'autostrada con direzione Napoli. Gli erano stati attaccati per quasi cento chilometri senza farsi scoprire, in attesa del momento giusto per bloccarlo impedendogli di fuggire ed evitando di mettere in pericolo gli altri automobilisti. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti. La droga era nascosta nello sportello posteriore destro, dietro un pannello interno: sei panetti di cocaina, per complessivi 6,5 chili, valore di mercato intorno ai 700mila euro.

Gli agenti Sezione Narcotici della Squadra  Mobile di Napoli hanno ricostruito anche quella che era la verosimile destinazione di quel carico di droga. Lo hanno fatto esaminando il navigatore satellitare che era nell'automobile: la rotta impostata portava a Napoli, precisamente nella zona di San Giovanni a Teduccio; presumibilmente quella intercettata era una partita di stupefacenti destinata a rifornire le piazze di spaccio di Napoli Est. Monaco è stato rinchiuso nellla casa circondariale di Poggioreale. A metà marzo i poliziotti della Squadra Mobile Sezione Criminalità Diffusa avevano bloccato un altro corriere della droga, che però si stava spostando all'interno dei confini regionali, da San Giovanni a Teduccio a Giugliano; nella sua automobile erano stati trovati 14 chilogrammi di cocaina pure, con sopra impresso il logo CR7: una volta tagliata, divisa in dosi e venduta avrebbe fruttato oltre due milioni di euro.

La chiesa di San Giovanni a Carbonara a Napoli riapre dopo 2 anni di lavori
La chiesa di San Giovanni a Carbonara a Napoli riapre dopo 2 anni di lavori
In bagno quasi 2 chili di droga: bar sequestrato e arrestati padre e figlio a Casavatore
In bagno quasi 2 chili di droga: bar sequestrato e arrestati padre e figlio a Casavatore
Traffico internazionale di droga con base a Napoli: sequestrati 121 chili di cocaina, 19 arresti
Traffico internazionale di droga con base a Napoli: sequestrati 121 chili di cocaina, 19 arresti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni