Potrebbe ricordare la scena di Benvenuti al Sud, film commedia campione d'incassi, nella quale, a Castellabate, il personaggio di Alessandro Siani, al grido di "Jamme Jà", getta dal balcone un sacchetto dei rifiuti. Purtroppo, però, la scena che arriva dal Napoletano non è finzione, ma la realtà: in un video si vede una donna che, con la complicità della notte, si affaccia al balcone della sua abitazione e getta alcuni sacchetti dell'immondizia di sotto. Non è chiaro se i sacchetti vadano a finire in un bidone posizionato proprio sotto al balcone o semplicemente, nella più totale noncuranza, finiscano per strada: ad ogni modo, in entrambi i casi, questo non è sicuramente il modo di conferire correttamente i rifiuti e, nel caso della seconda ipotesi, oltre che una grande prova di inciviltà, si configurerebbe anche un reato, quello di abbandono di rifiuti.

L'attenzione all'abbandono di rifiuti per strada, soprattutto a Napoli e in Campania, dove l'emergenza è sempre un problema pressante, è molto sentita dalle amministrazioni comunali. Sempre più spesso, si sta ricorrendo all'utilizzo delle telecamere di videosorveglianza per "stanare" gli incivili che abbandonano rifiuti in strada e sanzionarli.