Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Grave incidente a Napoli, dove un ragazzino di soli 12 anni è rimasto ferito in maniera seria. Nonostante la legge non lo consenta, come riporta Il Mattino il 12enne si trovava alla guida di uno scooter. Stando a quanto si apprende, il ragazzino si trovava in via Beato Leonardo Murialdo, al Rione Luzzatti – reso celebre dai romanzi di Elena Ferrante – quando ha avuto l'incidente: il mezzo a due ruote guidato dal 12enne si sarebbe scontrato con un'automobile, ma la dinamica è ancora incerta e al vaglio della Sezione Infortunistica della Polizia Municipale. Il ragazzino è stato soccorso dal 118 e trasportato all'ospedale Santobono, nosocomio pediatrico di Napoli, dove è ricoverato in Terapia Intensiva in gravi condizioni di salute.

Purtroppo mortale, invece, l'incidente che si è verificato qualche giorno fa ad Arpino di Casoria, nella provincia di Napoli: la vittima è Pietro S., di soli 16 anni. Il ragazzo era in sella al suo scooter e stava percorrendo via Pascoli, a ridosso del ponte della Tangenziale, quando si è scontrato con un'automobile, una Toyota Yaris. Purtroppo, quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 16enne. La dinamica dell'incidente risulta ancora poco chiara, ma pare che il ragazzo abbia perso il controllo del mezzo, cadendo violentemente sull'asfalto, dopo essere stato colpito dall'automobile. Sulla vicenda indaga la Polizia Municipale.