Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Il ragazzo ha perso il controllo dello scooter, è finito nell'altra corsia e si è scontrato frontalmente con una Yaris che proveniva dal senso opposto di marcia. Lo schianto è stato terribile: il mezzo è stato scagliato a parecchi metri di distanza, il giovane, scaraventato sull'automobile e poi al suolo, è morto sul colpo. È la ricostruzione, stando a quanto ricostruito finora, del drammatico incidente in cui ha perso la vita un ragazzo di 16 anni, Pietro S.. Lo schianto è avvenuto ad Arpino di Casoria, nell'immediata provincia (e non, come precedentemente diffuso, a Napoli), in via Pascoli, a ridosso del ponte della Tangenziale. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale per i rilievi del caso.

Le cause dello scontro non sono state ancora chiarite ma sembrerebbe che il ragazzo, che viveva in zona, abbia perso il controllo dello scooter dopo essere stato colpito da un altro mezzo a due ruote, forse durante una manovra di sorpasso; non sarebbe quindi riuscito a tenere il controllo del mezzo e avrebbe invaso l'altra carreggiata, scontrandosi frontalmente contro l'automobile che procedeva nel senso opposto. Sul posto sono giunti anche i sanitari del 118, i quali però non hanno potuto fare altro che constatarne l'ormai avvenuto decesso.

I poliziotti della Municipale di Casoria, giunti sul luogo dell'incidente, stanno ora ascoltando le testimonianze, tra cui quella dell'automobilista coinvolto nell'incidente, nonché per gestire la situazione traffico, immediatamente andato in tilt in entrambi i sensi di marcia. Il magistrato di turno a cui è stato affidato il fascicolo ha invece già disposto l'autopsia sul corpo del giovane, la cui identità non è ancora stata diffusa dalle forze dell'ordine.

Ancora una volta, strade che si riempiono di sangue per un incidente: appena poche ore prima, era spirato Giuseppe Menale, 26enne che proprio per un incidente, avvenuto su via Cesare Rosaroll, con il proprio motorino, si trovava in ospedale al Cardarelli dal 6 settembre scorso, perdendo la vita solo oggi per le ferite riportate nell'impatto.