La moto dopo l’impatto
in foto: La moto dopo l’impatto

Purtroppo non arrivano notizie incoraggianti, dall'ospedale Cardarelli, sulle condizioni di salute della ragazza rimasta coinvolta nell'incidente stradale che si è verificato ieri – sabato 15 febbraio – sulla Tangenziale di Napoli, che è in fin di vita; la giovane era insieme al fidanzato, purtroppo deceduto nell'impatto. La giovane è stata portata d'urgenza nel nosocomio partenopeo e sottoposta ad alcuni interventi chirurgici, ma le sue condizioni di salute sarebbero estremamente gravi: in un primo momento si era diffusa l'errata notizia che la giovane fosse deceduta, mentre sarebbe in fin di vita. Come detto, l'incidente nel quale ha perso la vita il ragazzo si è verificato ieri all'altezza dell'incrocio tra la Diramazione di Capodichino e la Tangeziale di Napoli, in direzione di Pozzuoli.

Intorno alle 17 del 15 febbraio, i due stavano viaggiando sulla moto, guidata dal ragazzo quando, per cause ancora in corso di accertamento, il giovane ha perso il controllo del mezzo a due ruote e si è schiantato contro il guardrail e poi sull'asfalto: l'impatto è stato molto violento. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo, morto sul colpo. La ragazza, come detto, è stata invece trasportata d'urgenza all'ospedale Cardarelli, dove lotta tra la vita e la morte. Sul posto è intervenuta la Polizia Stradale, che ha effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica dell'incidente, ancora poco chiara.