9.190 CONDIVISIONI
20 Dicembre 2018
21:40

Napoli, maggioranza e il sindaco si alzano e cantano “Bella ciao” in Consiglio comunale

Continuano le polemiche a Napoli dopo la decisione della scuola elementare De Amicis di Chiaia di far cantare ai bambini “Bella ciao” durante la recita natalizia. Oggi in Consiglio comunale la maggioranza e il sindaco Luigi De Magistris si sono alzati in piedi e hanno intonato la canzone simbolo della Resistenza partigiana al nazifascismo.
A cura di Francesco Loiacono
9.190 CONDIVISIONI
Sindaco Luigi De Magistris e la maggioranza in piedi durante
Sindaco Luigi De Magistris e la maggioranza in piedi durante "Bella ciao"

Dopo le polemiche degli ultimi giorni seguite alla decisione di una scuola napoletana di far cantare "Bella ciao" durante una recita natalizia, oggi i consiglieri di maggioranza a Napoli hanno dato vita a una singolare iniziativa. Su proposta del consigliere di Napoli Sinistra in Comune, Mario Coppeto, maggioranza, sindaco ed esponenti della giunta presenti in Consiglio comunale si sono alzati in piedi e hanno intonato "Bella ciao", una delle canzoni simbolo della Resistenza partigiana al nazifascismo.

Bella ciao durante la recita di Natale a scuola: il caso

Il caso legato al canto dei partigiani è scoppiato negli scorsi giorni, quando il papà di un'alunna della scuola elementare De Amicis di Chiaia, Paolo Santanelli, già candidato col centrodestra al Comune e di recente vicino alla Lega di Salvini, ha scoperto l'iniziativa dei docenti scatenando una polemica su Facebook, poi divampata anche all'infuori dei social network. Le polemiche hanno spinto il collegio dei docenti a replicare con una lettera spiegando le motivazioni dell'inserimento di "Bella ciao" nella recita: "È un canto di origine popolare che parla di patria, libertà, amore e coraggio. Tutti valori che non possono che unire". Le polemiche però non si sono ancora placate: da qui l'iniziativa del consigliere Coppeto, che a commento del video diffuso su Facebook (in cui si vede anche un partecipe Luigi De Magistris che si alza in piedi e applaude al termine della canzone), ha scritto: "Le idee vanno sempre difese".

9.190 CONDIVISIONI
Il sindaco di Napoli Manfredi:
Il sindaco di Napoli Manfredi: "Le rapine? Problema delle grandi città, pure a Milano"
Concorso al Comune di Napoli, Ordine dei giornalisti e sindacato pronti a fare ricorso
Concorso al Comune di Napoli, Ordine dei giornalisti e sindacato pronti a fare ricorso
Parla chi ha denunciato il sistema dell'europarlamentare di Fratelli d'Italia: “A Terracina clima mafioso”
Parla chi ha denunciato il sistema dell'europarlamentare di Fratelli d'Italia: “A Terracina clima mafioso”
175.373 di Simona Berterame
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni