27 Gennaio 2020
21:00

Napoli, riapre lo stadio Collana: pronte le palestre, pista di atletica ancora bloccata

Sono state riaperte oggi, 27 gennaio, le palestre di arti marziali e ginnastica artistica dello stadio Arturo Collana, al Vomero, nella zona collinare di Napoli. Ancora bloccata la pista di atletica, che però per la ristrutturazione è stata affidata all’Azienda Regionale per le Universiadi: sarebbe stata ultimata ma si dovrà attendere la riconsegna dalla Regione.
A cura di Nico Falco

Oggi, 27 gennaio, sono state riaperte le due palestre di arti marziali e ginnastica artistica dello stadio Collana, al Vomero. Si tratta di una riapertura parziale, a tre anni dall'inizio dei lavori di rifacimento della struttura. Per il momento potranno riprendere ad operare la Cag Napoli per la ginnastica artistica e la società Il Garofano per le arti marziali; pronti anche gli spogliatoi dell'atletica leggera, che erano stati utilizzati già per le Universiadi 2019 di Napoli. Si dovrà invece ancora attendere per rivedere in funzione la pista di atletica: è stata anche quella già ultimata e visitata da alcuni atleti napoletani di caratura nazionale, ma per poter usarla si deve aspettare la riconsegna da parte della Regione Campania.

"Indipendentemente dalla nostra volontà, non è ancora possibile utilizzare la pista di atletica – scrive la società Giano Srl, incaricata dei lavori alle palestre, nella nota in cui è stata comunicata la riapertura – la Giano è una società sportiva senza scopo di lucro, apartitica e apolitica ed è fortemente impegnata a portare a termine i lavori di propria competenza nell’esclusivo interesse delle attività sportive, in un impianto sportivo già esistente il cui utilizzo è anche regolato da una convenzione (art 56) firmata dal sindaco di Napoli e dal presidente della regione Campania".

La riapertura delle palestre su via Ribera era prevista per dicembre. Nel programma della Giano c'è anche il rifacimento della pista di pattinaggio, il palazzetto dello sport e la Tribuna Quattro Giornate, oltre a vari interventi esterni, per un totale di 7 milioni di euro. Gli altri lavori, di competenza dell'Azienda Regionale per le Universiadi, sono invece la pista di atletica, il campo da gioco, la piscina, le torri faro e la tribuna laterale che affaccia su via Acitillo, per un totale di spesa di 8 milioni di euro.

Ancora emergenza barelle al pronto soccorso del Cardarelli di Napoli
Ancora emergenza barelle al pronto soccorso del Cardarelli di Napoli
Ospedale Cardarelli, post-it sulle barelle per segnare i nomi dei malati al Pronto Soccorso
Ospedale Cardarelli, post-it sulle barelle per segnare i nomi dei malati al Pronto Soccorso
Allo Stadio Maradona rifiuti ancora a terra a 3 giorni dal concerto di Vasco
Allo Stadio Maradona rifiuti ancora a terra a 3 giorni dal concerto di Vasco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni