1.333 CONDIVISIONI
29 Febbraio 2020
13:44

Napoli, Rosa Andolfi morta dopo il parto, 6 medici indagati per omicidio colposo

La Procura di Napoli ha iscritto sei medici nel registro degli indagati per la morte di Rosa Andolfi, la giovane mamma napoletana deceduta nella clinica Villa Betania dopo il parto; l’ipotesi di reato è di omicidio colposo in ambito medico. Nei prossimi giorni verrà fissata la data dell’autopsia. Il bambino è in salute.
A cura di Nico Falco
1.333 CONDIVISIONI

Sei medici sono stati iscritti nel registro degli indagati per la morte di Rosa Andolfi, la giovane mamma di piazza Mercato, nel centro di Napoli, deceduta nella clinica evangelica Villa Betania di Ponticelli poche ore dopo aver dato alla luce il suo secondo figlio. L'ipotesi di reato è di omicidio colposo in ambito sanitario. L'inchiesta era stata avviata in seguito alla denuncia del marito, che si è affidato all'avvocato Amedeo Di Pietro; la salma era stata sequestrata e le forze dell'ordine avevano acquisito le cartelle cliniche della donna, che aveva appena 29 anni.

La tragedia era avvenuta nella notte tra il 19 e il 20 febbraio. Le condizioni di salute di Rosa, che soffriva di patologie pregresse, erano precipitate subito dopo la nascita del figlio, che sta bene; la donna era stata trasportata in Terapia Intensiva con problemi respiratori ed era spirata poche ore dopo. Secondo la ricostruzione la giovane mamma, che soffriva di una lieve sindrome di Tourette, aveva deciso di sottoporsi ad una anestesia totale invece di quella parziale nel timore che lo stresso dovuto al taglio cesareo provocasse tic motori e fonatori che avrebbero potuto portare a problemi respiratori. Il giorno del parto fu però sottoposta ad una anestesia locale, attraverso l'epidurale; entrò in sala parto alle 16,30, il bambino era nato 40 minuti dopo. A mezzanotte il decesso, in Rianimazione.

Il prossimo 3 marzo ci sarà il giuramento dei quattro consulenti nominati dal sostituto procuratore titolare del fascicolo; si tratta di un medico legale, un ginecologo, un anestesista rianimatore e un anatomopatologo; nello stesso giorno verrà fissata la data dell'autopsia, a cui assisteranno i consulenti di parte, i professori Pietro Tarsitano e Domenico Caruso e il dottor Maurizio Municinò.

1.333 CONDIVISIONI
Eboli, ricoverata in tre strutture diverse, muore in ospedale. Aperta inchiesta, 11 medici indagati
Eboli, ricoverata in tre strutture diverse, muore in ospedale. Aperta inchiesta, 11 medici indagati
Napoli, è morta Alessandra: incinta e positiva al Covid aveva dato alla luce due gemelli. Non era vaccinata
Napoli, è morta Alessandra: incinta e positiva al Covid aveva dato alla luce due gemelli. Non era vaccinata
Metro Linea 6 a Napoli, riaprirà nel 2022 dopo 9 anni di stop
Metro Linea 6 a Napoli, riaprirà nel 2022 dopo 9 anni di stop
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni