Tutto è bene quel che finisce bene e in questo caso non è un luogo comune. Questa storia inizia esattamente anno fa, e più precisamente il 18 febbraio del 2018. In quel giorno i Vigili del Fuoco di Avellino intervennero sull'autostrada A16, Napoli-Canosa, nel territorio del comune di Monteforte Irpino, per un incidente stradale che vide coinvolta una sola autovettura. Il ragazzo alla guida allora di 23 anni, Nicola, originario di Cicciano in provincia di Napoli, rimase incastrato nell'abitacolo, e grazie alla bravura dei Vigili coordinati dal Capo Squadra Donato Ingenito, si estrasse dalle lamiere contorte consegnandolo ai sanitari del 118.

Da allora è passato più di un anno e Nicola dopo lunghe cure di riabilitazione presso la capitale, oggi 23 marzo 2019 ha sentito prima il bisogno di conoscere i soccorritori che hanno permesso di salvargli la vita, e poi di poterli ringraziare. Nicola ha dunque fatto visita agli uomini dei Vigili del fuoco di Avellino, accompagnato dai suoi genitori, e non sono mancati momenti di commozione reciproca. Una storia a lieto fine che vede i Vigili del Fuoco di Avellino sempre in prima linea per soccorrere chi ne ha bisogno.