12 Maggio 2015
23:05

Omicidio di Camorra a Marano: ucciso un uomo della fazione degli “Scissionisti”

È caduto sotto i solpi dei sicari a Marano, nel Napoletano, Salvatore Vigna di 40 anni, detto “Totore o’ pitbull”. Il 40enne è ritenuto dagli inquirenti affiliato alla fazione degli Scissionisti.
A cura di An. Mar.

Sparatoria a Marano. Poco dopo le 21 in via Padreterno un commando ha fatto fuoco su Salvatore Vigna, pregiudicato di 40 anni, ritenuto affiliato alla fazione degli Scissionisti. La sparatoria è avvenuta all'incrocio con via Casagiarrusso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Giugliano. Vigna, si trovava bordo di una Renault Scenic quando è stato raggiunto e poi inseguito da due killer a volto coperto. È ipotizzabile da una prima ricostruzione che il quarantenne abbia tentato di scappare.

Sceso dall'auto l'uomo è riuscito a correre solo pochi metri, prima di essere raggiunto da una raffica di proiettili. Vigna, già noto alle forze dell'ordine e detto "Totore o' pitbull" è ritenuto affiliato agli "Scissionisti "di Marano. L'omicidio avviene a pochi mesi dall'uccisione, sempre nel comune del Napoletano, di Antonio Pastella, 38enne legato fino a pochi mesi prima della sua morte fa alla fazione criminale guidata da Mario Riccio, a Marano, ma imparentato con il boss scissionista Cesare Pagano.

Donna uccisa a Somma Vesuviana, l'audio dell'omicidio di Vincenza registrato dal marito
Donna uccisa a Somma Vesuviana, l'audio dell'omicidio di Vincenza registrato dal marito
1.479 di Videonews
Marano, scomparso Giovanni Scippa: non si hanno notizie da 3 giorni
Marano, scomparso Giovanni Scippa: non si hanno notizie da 3 giorni
Omicidio al bancomat, fermato secondo uomo: incastrato da foto su facebook
Omicidio al bancomat, fermato secondo uomo: incastrato da foto su facebook
7 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni