Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Potrebbe essere rimasto vittima di un incidente sul lavoro l'uomo trovato morto oggi, giovedì 23 gennaio, a Pagani, nella provincia di Salerno. Stando a quanto si apprende, in via Amalfitana, è stato trovato il cadavere di un uomo di circa 50 anni, di nazionalità polacca: sul posto i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul luogo del tragico ritrovamento sono arrivati anche i carabinieri della tenenza di Sarno e i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, guidati dal tenente colonnello Rosario Di Gangi, che hanno effettuato tutti gli accertamenti per stabilire quanto accaduto al 50enne: come detto, l'ipotesi più accreditata è che possa essere rimasto vittima di un incidente sul lavoro, anche se la dinamica sarebbe ancora tutta da stabilire; i militari dell'Arma non escludono, ad ogni modo, nessuna ipotesi.

Lo scorso 20 gennaio, invece, un ragazzo di 22 anni è stato trovato morto nella stanza di un albergo di Melito, nella provincia di Napoli. I dipendenti dell'hotel, non riuscendo a mettersi in contatto con lui, sono saliti in camera, ritrovando il cadavere del giovane riverso sul letto. Sul posto i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo, e i carabinieri, che hanno avviato le indagini per determinare le cause del decesso: disposta anche l'autopsia.