Attimi di paura a Sapri, nella provincia di Salerno, dove un neonato è rimasto bloccato nell'auto dei genitori, sotto al sole, senza che riuscisse ad uscire. I genitori del bambino, una coppia di napoletani in vacanza nella località sul Golfo di Policastro, hanno parcheggiato l'automobile per compiere alcune commissioni, lasciando il neonato nell'abitacolo, con il motore e l'aria condizionata accesi affinché il piccolo non patisse il caldo. Quando sono ritornati alla macchina, alcuni minuti dopo, con grande sorpresa il padre e la madre del bimbo si sono accorti che le portiere erano bloccate e che loro figlio era rimasto chiuso in auto senza possibilità di uscire.

La coppia ha chiesto immediatamente aiuto alla forze dell'ordine: sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno sfondato uno dei finestrini della vettura, salvando così il neonato, che ha potuto immediatamente riabbracciare i genitori, che hanno tirato un bel sospiro di sollievo: il piccolo ha rischiato l'asfissia, visto i finestrini bloccati e le alte temperature dell'abitacolo, ma per fortuna l'aria condizionata è rimasta sempre accesa.

Qualche giorno fa, invece, gli agenti della Polizia di Stato hanno salvato un cane, un labrador, che era rimasto chiuso in un'automobile parcheggiata in viale Gramsci, a Napoli, nella zona del lungomare del capoluogo campano. Un poliziotto ha sfondato uno dei finestrini dell'automobile, salvando così il cane.