Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un agente della Polizia Municipale, impegnato a sedare una colluttazione tra due persone in piazza Garibaldi, è stato ferocemente aggredito da uno dei litiganti che lo ha ferito e ha tentato di rubare la pistola dalla sua fondina; l'uomo è stato bloccato e denunciato, il poliziotto è stato medicato in ospedale e probabilmente dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico.

È successo a pochi passi dalla Stazione Centrale di Napoli. Il poliziotto era intervenuto coi colleghi in seguito alla segnalazione del violento litigio in atto. Gli agenti si erano avvicinati per identificare i due ma uno di loro, alla vista delle divise, si è scagliato anche contro di loro. Ha afferrato l'agente, lo ha colpito e ha cercato di sfilargli l'arma di ordinanza che era nella fondina. Solo con l'aiuto degli altri poliziotti è stato possibile immobilizzare l'uomo. Controllato, era privo di documenti; è stato condotto negli uffici dell'Unità Operativa San Lorenzo per gli accertamenti del caso.

Dopo la colluttazione l'agente è stato accompagnato al Pronto Soccorso dell'ospedale Loreto Mare, dove i medici gli hanno diagnosticato un trauma contusioni con lesione, con prognosi di 40 giorni; è molto probabile che dovrà essere sottoposto a breve ad un intervento chirurgico. L'uomo che lo ha aggredito è stato denunciato in stato di libertà.

Pochi giorni fa ai Quartieri Spagnoli, per un intervento analogo, era stata aggredita una pattuglia del Falchi della Polizia di Stato: minacciati con una pistola, i poliziotti erano stati colpiti con una mazza da baseball; i responsabili, che addosso avevano anche un coltello, sono stati arrestati.