5.807 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2019
11:49

Piazza Garibaldi, già vandalizzata la nuova piazza: giochi danneggiati, rifiuti e scritte sui muri

È stata inaugurata da meno di un mese e la nuova piazza Garibaldi è stata già presa di mira dai vandali: paletti divelti, giostrine danneggiate, rifiuti e scritte sui muri. La situazione di degrado in cui già versa la nuova piazza è stata denunciata anche dai Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il consigliere della II Municipalità Salvatore Iodice.
A cura di Valerio Papadia
5.807 CONDIVISIONI

La nuova piazza Garibaldi è stata inaugurata soltanto un mese fa, eppure è già preda di vandali: giochi per i bimbi danneggiati, paletti divelti, l'anfiteatro pieno di rifiuti e scritte sui muri. La denuncia arriva anche dai Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il consigliere della II Municipalità Salvatore Iodice. "Solo dopo appena quindici giorni dalla consegna di piazza Garibaldi ai cittadini, è iniziata la conta dei danni. Una deriva insopportabile. L’anfiteatro è già una discarica, giochi danneggiati, paletti divelti di cui otto asportati e una scritta rossa sulla parete del garage di Grandi Stazioni. In un’area così fortemente degradata c’era da aspettarselo. Piazza Garibaldi, con il vicino Vasto, sono zone diventate ormai interdette ai cittadini perbene in determinati orari. E' regno di nessuno. Napoli è soffocata da una morsa di vandalismo: occorrono misure estreme contro il degrado e l’inciviltà. Non si può consegnare la città ai barbari" hanno detto i due esponenti del Sole che Ride.

Piazza Garibaldi, dove sorge la Stazione Centrale di Napoli, è stata oggetto di pesanti lavori per anni e, lo scorso 29 novembre, è stata riconsegnata ai cittadini. Nella nuova piazza sorge un anfiteatro, 130 alberi, una fermata dell'autobus dedicata a Rosa Parks, pioniera della lotta ai diritti civili degli afroamericani negli Stati Uniti, e i cosiddetti Giardini della Memoria, dedicati alle vittime della strage del Rapido 904, incidente ferroviario che, il 23 dicembre del 1984, causò la morte di 17 persone e il ferimento di altre 267 persone.

5.807 CONDIVISIONI
Napoli, nuovo parcheggio in piazza Garibaldi. Il sindaco:
Napoli, nuovo parcheggio in piazza Garibaldi. Il sindaco: "Primo passo, vogliamo una piazza viva"
344.776 di AntonioMusella
Politici e cittadini in piazza chiedono a Draghi di restare al governo:
Politici e cittadini in piazza chiedono a Draghi di restare al governo: "Siamo l'Italia seria"
495.515 di Marco Billeci
Annullato il concerto di Young Signorino a Napoli:
Annullato il concerto di Young Signorino a Napoli: "È stato aggredito in piazza Garibaldi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni