Ha picchiato, senza motivo apparente, prima la madre e poi il padre: un uomo di 39 anni, A.V. le sue iniziali, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni. Gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Stadera, nel cosiddetto Rione Cesare Battisti, in zona Poggioreale, per una lite in famiglia. Entrati in un edificio, i poliziotti si sono imbattuti in una donna, che ha raccontato di essere stata aggredita, poco prima, dal figlio, che l'ha picchiata per futili motivi. Il 39enne si è poi barricato all'interno dell'appartamento e ha picchiato anche il padre: i poliziotti sono riusciti ad entrare in casa e ad arrestare il 39enne; i genitori dell'uomo sono stati soccorsi dal 118: per fortuna non hanno riportato ferite gravi.

I maltrattamenti in famiglia, ai danni di genitori, consorti o conviventi, sono purtroppo quasi all'ordine del giorno. A Caivano, nella provincia di Napoli, un uomo di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, lesioni e sequestro di persona. Il 36enne, che stava scontando i domiciliari a casa della madre, al Parco Verde di Caivano, per maltrattamenti ai danni della sua ex compagna, spesso picchiava l'anziana genitrice, impedendole talvolta anche di uscire di casa. La donna, approfittando di un momento di distrazione del figlio, è riuscita a rifugiarsi a casa di una vicina e ad allertare i carabinieri: giunti sul posto, i militari dell'Arma hanno bloccato e arrestato il 39enne.