218 CONDIVISIONI
Succede solo a Napoli
11 Luglio 2019
9:31

Ponticelli, il volto di Gesù al posto della targa del motorino

Incredibile a Ponticelli: su via Argine, due persone girano (peraltro senza neanche il casco) su un motorino con il volto di Gesù Cristo al posto della targa. Il video diffuso da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi. “Siamo senza parole, situazione fuori controllo sul piano del rispetto delle regole”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
218 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Succede solo a Napoli

Il volto di Gesù al posto della targa di una Vespa: è l'incredibile "avvistamento" avvenuto su via Argine a Ponticelli, nella zona orientale di Napoli. Un episodio che ricorda quello delle biciclette con le statuine della Madonna nella parte anteriore: ma mentre in quel caso era una sorta di "richiesta di protezione" dei ciclisti per mettersi in qualche modo al riparo, scaramanticamente, dai pericoli della strada, in questo caso altro non è che un tentativo di nascondere la propria targa, e quindi l'identità, utilizzando un volto sacro come quello di Gesù Cristo.

Il video, diventato subito virale, è stato diffuso da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi. "Siamo senza parole", ha commentato Borrelli, "questo episodio a qualcuno può sembrare divertente, ma è invece sintomatico di una situazione fuori controllo sul piano del rispetto delle regole. L'unico aiuto dal cielo che servirebbe è quello per ricondurre gli incivili sulla via del rispetto delle norme e delle previsioni del codice della strada". Le due persone a bordo del motorino su via Argine, tra l'altro, non indossano neppure il casco (obbligatorio), oltre a portare delle vistose borse ingombranti, visto che il loro "ciondolare" dovuto alle normali oscillazioni del motorino, può costituire un ulteriore pericolo in caso di "aggancio" fortuito di specchietti di automobili o di qualunque altro oggetto in cui possano impigliarsi. "Il vincitore del giorno", ha commentato invece l'autore del video, con un pizzico di ironia, aggiungendo: "Scusa tu che numero di targa hai? No, tengo a Gesù Cristo come targa.. Welcome to Napoli".

218 CONDIVISIONI
33 contenuti su questa storia
Napoli, Oscarino compie 60 anni e stampa manifesti a lutto azzurri: "Quelli neri tra almeno 40 anni..."
Napoli, Oscarino compie 60 anni e stampa manifesti a lutto azzurri: "Quelli neri tra almeno 40 anni..."
I paletti stradali diventano tavolini: accade a Napoli
I paletti stradali diventano tavolini: accade a Napoli
46.641 di Fanpage.it Napoli
Storia della pastiera napoletana: le leggende all'origine del dolce tradizionale
Storia della pastiera napoletana: le leggende all'origine del dolce tradizionale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni