Incuranti dei divieti hanno deciso di tuffarsi e di fare il bagno nella acque cristalline, ma proibite. Quattro turisti lombardi, due uomini e due donna, tutti residenti in Lombardia, sono stati multati oggi dagli uomini della Guardia Costiera, sorpresi a fare il bagno nella Grotta Azzurra di Capri, area museale nella quale è severamente vietato fare il bagno. Gli uomini della Capitaneria di Porto, impegnati in controlli sul territorio, hanno individuato i quattro turisti e, dopo averli fatti uscire dall'acqua, gli hanno comminato una sanzione pecuniaria di 1.032 euro a testa. Durante i controlli, i militari della Guardia Costiera hanno multato anche i proprietari di due imbarcazioni ormeggiata vicino alla Grotta Azzurra, rispettivamente con sanzioni da 228 e 459 euro. Fare il bagno nella Grotta Azzurra di Capri, oasi protetta e complesso museale, è vietato sin dagli anni Settanta: trasgredire al divieto può costare una multa che va dai 1000 ai 6000 euro, oltre a una denuncia all'Autorità Giudiziaria.

Il mese scorso, nei guai per lo stesso motivo, ci era finita anche la top model tedesca, di fama internazionale, Heidi Klum. La modella aveva scelto di sposarsi proprio sull'isola di Capri con Tom Kaulitz, chitarrista del gruppo rock tedesco Tokio Hotel e, dopo il matrimonio, i due erano rimasti a festeggiare per alcuni giorni sull'isola del Golfo di Napoli. Anche i novelli sposi, dunque, avevano deciso di concedersi un bagno nella famosa Grotta Azzurra, ma erano stati "pizzicati" dai carabinieri: salata anche la multa ricevuta dalle due star.