484 CONDIVISIONI
Terremoto in Centro Italia del 18 gennaio 2017
30 Gennaio 2017
18:43

Rigopiano, il padre di Stefano Feniello contro il sindaco di Farindola: “Vergogna”

Alessio Feniello, padre di Stefano, il 28enne di Valva, nel Salernitano, morto nella tragedia dell’Hotel Rigopiano, durante il programma “Pomeriggio 5” ha attaccato duramente il sindaco di Farindola: “Cambi mestiere”.
A cura di Valerio Papadia
484 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Terremoto in Centro Italia del 18 gennaio 2017

Non si placa la rabbia e l'indignazione di Alessio Feniello, padre di Stefano, il 28enne di Valva, in provincia di Salerno, morto nella slavina che ha completamente distrutto l'Hotel Rigopiano, a Farindola, in provincia di Pescara. Dopo aver mostrato, dopo il riconoscimento della salma, gli oggetti personali del figlio e aver da sempre attaccato le istituzioni, Alessio Feniello torna ad attaccare le negligenze dello Stato, scagliandosi questa volta contro il sindaco di Farindola.

Intervenuto al programma televisivo "Pomeriggio 5" dopo i funerali del figlio, Alessio Feniello ha attaccato duramente Italio Lacchetta, primo cittadino di Farindola. "Perché invece ha chiuso la scuola e non l’albergo?" chiede Feniello al sindaco, che gli ricorda che il Rigopiano era una struttura privata e che nessuna allerta era arrivata dalla Provincia. A queste parole, il duro attacco del padre di Stefano: "Vergognatevi, lei è una persona inutile, cambi mestiere".

484 CONDIVISIONI
Tragedia Rigopiano, il Comune sapeva dell'hotel isolato: "Se ne stiano al caldo"
Tragedia Rigopiano, il Comune sapeva dell'hotel isolato: "Se ne stiano al caldo"
Rigopiano, indagata funzionaria prefettura che rispose: "Madre imbecilli sempre incinta"
Rigopiano, indagata funzionaria prefettura che rispose: "Madre imbecilli sempre incinta"
Rigopiano un anno dopo, parla il papà di una delle vittime: "Il tempo non guarisce niente"
Rigopiano un anno dopo, parla il papà di una delle vittime: "Il tempo non guarisce niente"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni