Ritrovato dalla Polizia Municipale di Napoli lo scooter divenuto protagonista dell'assurda  scommessa voluta dal calciatore Mario Balotelli nelle acque del molo di Mergellina a Napoli. Il calciatore ha proposto ad un uomo, per 2mila euro, di tuffarsi in mare col suo motorino. Proposta accettata e ripresa in un video divenuto virale sui social network. I vigili urbani del  Nucleo Ambientale della guidati dal capitano Del Gaudio hanno ritrovato lo scooter in via Andrea D'Isernia, zona Arco Mirelli, a poche centinaia di metri da Mergellina.

All'interno dello scooter color verde c'erano ancora tracce di acqua: è stato identificato inequivocabilmente. Dopo la pubblicazione del video sui social erano intervenuti sul posto, per i rilevi e per raccogliere testimonianze, uomini della Guardia Costiera e della polizia Municipale acquisendo il video per successive valutazioni anche in relazione alla configurazione di eventuali reati. L'uomo che ha accettato la stramba scommessa potrebbe essere infatti denunciato per aver inquinato le acque marine.