296 CONDIVISIONI
Opinioni
Camorra Entertainment: Tony Colombo e Tina Rispoli
3 Novembre 2019
21:05

Roberto Saviano: “Vi spiego cosa rappresenta il matrimonio fra Tina Rispoli e Tony Colombo”

Lo scrittore Roberto Saviano parla dell’inchiesta di Fanpage.it Camorra Entertainment: “Non possiamo dimenticare cosa è stata la faida di Scampia”. L’autore di Gomorra, partendo dal matrimonio fra il cantante neomelodico Tony Colombo e la vedova di camorra Tina Rispoli spiega cosa hanno rappresentato quelle nozze: il tentativo di cancellare la memoria della faida di Scampia e sostituirla con altro.
296 CONDIVISIONI

Anche chi non ha sempre condiviso quel che ha scritto o detto, riconosce a Roberto Saviano un talento: la capacità di evocare, di far capire a tutti, di descrivere con poche e potenti immagini efficaci, mondi che altrimenti resterebbero nelle carte dei magistrati, nei verbali di polizia o negli articoli di giornale. Il faro del suo ragionamento stavolta illumina ciò che emerge dall'inchiesta giornalistica a puntate Camorra Entertainment di Fanpage.it, un lavoro che sta svelando il mondo dietro il quale si muovono due protagonisti del gossip e della cronaca nera e giudiziaria nostrana: il neomelodico Tony Colombo e la moglie, Tina Rispoli, vedova del boss di Secondigliano Gaetano Marino, ucciso in un agguato di camorra nell'ambito delle faide di Scampia.

Partiamo dalla fine: l'autore di Gomorra punta l'indice contro le "messe in scena teatrali" che "banalizzano" i fenomeni dietro il matrimonio di Tina Rispoli e del cantante siciliano. Il riferimento non è diretto ma è comunque chiaro: punta anche agli show tipo quello di Barbara D'Urso su Canale 5, lì dove l'Augusta Coppia Neomelodica ha avuto una audience nazionale emancipandosi da fenomeno locale a elemento del pettegolezzo nazionale. "Non credo che quel matrimonio rientri in una ‘sintassi di camorra' – afferma Roberto Saviano – ma il contesto del matrimonio sancisce un momento di pace nella faida di camorra di Scampia".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Camorra Entertainment: Tony Colombo e Tina Rispoli

Ovviamente la pietra angolare di questo ragionamento è rappresentata da un nome pesante come appunto un macigno: Gaetano Marino, ‘o moncherino, insieme al fratello Gennaro Marino, alias ‘o Mckay elemento fondamentale nella storia della faida dell'area Nord di Napoli. Quando Marino viene ammazzato a Terracina, le indagini dimostrano che la batteria di fuoco è partita da Secondigliano, e per la precisione dal gruppo Abete-Abbinante-Notturno, che in quel periodo era in guerra con la fazione dei Marino. "Gaetano Marino è stato ammazzato da quella parte criminale in cui c'erano i fratelli di sua moglie Tina Rispoli", spiega Saviano. Ed ecco che anche un matrimonio, oltre l'elemento kitsch e trash si può trasformare, nelle parole e nelle riflessioni dello scrittore, in un momento in cui i clan tentano di emanciparsi da quel recente passato di guerra e manifestano una pace che nel gergo di malavita significa affari.

Gli episodi dell’inchiesta

"La faida rischia di essere rimossa dalla memoria", dice Saviano, ed è una paura che nella terza puntata di Camorra Entertainment è manifestata da molti parenti delle vittime innocenti di quell'infame guerra, le cui testimonianze rappresentano un elemento fondamentale per capire quanto devastante dolore, quante insanabili ferite, abbia prodotto la camorra a Napoli.

296 CONDIVISIONI
Giornalista professionista, capo servizio di Napoli a Fanpage.it. Insegna Etica e deontologia del giornalismo alla LUMSA. Ha un podcast che si chiama "Saluti da Napoli". È co-autore dei libri Il Casalese (Edizioni Cento Autori, 2011); Novantadue (Castelvecchi, 2012), Le mani nella città e L'Invisibile (Round Robin, 2013-2014). Ha vinto il Premio giornalistico Giancarlo Siani nel 2007 e i premi Paolo Giuntella e Marcello Torre nel 2012.
Le case popolari gestite dal clan Marino, il litigio con Tina Rispoli:
Le case popolari gestite dal clan Marino, il litigio con Tina Rispoli: "Lei qui non conta più niente"
L'ex moglie di Colombo intercettata:
L'ex moglie di Colombo intercettata: "Hai visto Fanpage? So che Tony deve a Tina Rispoli 400mila euro"
Per i giudici Tony Colombo ha costruito la carriera coi soldi del boss Gaetano Marino
Per i giudici Tony Colombo ha costruito la carriera coi soldi del boss Gaetano Marino
Invia la tua segnalazione
al team Backstair
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni