Un dramma ha colpito oggi il Tribunale di Salerno, dove un uomo, un avvocato, è purtroppo deceduto. Stando a quanto si apprende, l'avvocato si trovava all'interno della cittadella giudiziaria salernitana quando è stato colto da un improvviso malore, un infarto. L'arresto cardiaco, purtroppo, non ha lasciato scampo all'uomo: nonostante il tempestivo intervento sul posto dei sanitari del 118, per l'avvocato non c'è stato niente da fare. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sgomento tra i presenti che hanno assistito, inermi, alla tragedia che si è consumata davanti ai loro occhi. Non è ancora stato reso noto se sul corpo dell'uomo sia stata disposta l'autopsia dopo gli accertamenti del magistrato di turno.

A lieto fine, invece, quanto accaduto qualche tempo fa su una nave da crociera che solcava i mari al largo del golfo di Napoli. A bordo, un turista di 56 anni è stato improvvisamente colpito da un infarto. La sala operativa della nave da crociera ha subito inviato una richiesta di soccorso alla Capitaneria di Porto di Napoli, che si è recata sulla nave e ha prelevato il 56enne, trasportandolo al porto di Napoli, dove è stato affidato alle cure dei sanitari del 118, che lo hanno trasportato al più vicino ospedale, salvandogli la vita.