1.174 CONDIVISIONI
10 Ottobre 2018
21:53

Scoperto un canile lager: liberati 18 animali tenuti in condizioni terribili

Teneva 18 cani di razza e di grossa taglia una struttura fatiscente e in condizioni igienico sanitarie precarie. Denunciata una 40enne che nel Napoletano aveva allestito un “canile lager”. La donna ha anche aggredito uno degli agenti intervenuti per verificare la regolarità della struttura.
A cura di Valerio Renzi
1.174 CONDIVISIONI

Un canile lager è stato scoperto nel Napoletano dagli agenti del commissariato di Pozzuoli. In alcuni box fatti di lamiere e grate, erano tenuti in spazi angusti e in precarie condizioni igieniche 18 cani di diverse razze: un pitbull, sei dogo argentini, un pastore tedesco, tre pastori dell'Asia Centrale, un pincher, quattro chiwawa, un american staffordhire e un meticcio. Gli animali, liberati dalle gabbie, sono stati affidati ad una struttura idonea alla loro accoglienza che valuterà anche le loro condizioni di salute.

La struttura fatiscente è stata eretta in un terreno in via delle Comate. Un donna di quarant'anni, ritenuta responsabile della struttura dove erano rinchiusi i cani, è stata denunciata per maltrattamenti su animali e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Quando gli agenti sono intervenuti, la donna ha aggredito gli agenti, uno dei quali ha riportato una contusioni e diverse escoriazioni.

1.174 CONDIVISIONI
Cani denutriti, con orecchie e code tagliate: gli orrori nei canili di Napoli e provincia
Cani denutriti, con orecchie e code tagliate: gli orrori nei canili di Napoli e provincia
Canile invaso dalla neve a Bagnaia, l'allarme dei volontari:
Canile invaso dalla neve a Bagnaia, l'allarme dei volontari: "A rischio centinaia di cani"
22.976 di Fanpage.it Roma
"O guadagni meno o ti licenziamo": la storia di Sergio, fisioterapista vittima di "dumping salariale"
494.669 di AntonioMusella
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni