Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

SALERNO – La neve è caduta abbondante nella notte in molti comuni della provincia di Salerno. Maggiormente colpite le zone del Vallo di Diano e del Tanagro: qui, da una parte ha creato scenari da fiaba, dall'altra la neve ha causato notevoli disagi, soprattutto alla circolazione automobilistica. E allora ecco che, questa mattina, giovedì 10 gennaio, alcuni sindaci hanno preferito non mettere a repentaglio la salute degli studenti e hanno deciso di chiudere le scuole. Ecco i comuni della provincia di Salerno in cui gli istituti scolastici, di ogni ordine e grado, sono chiusi: Atena Lucana, Caggiano, Casalbuono, Montesano sulla Marcellana, Petina, Sala Consilina, Sanza, Sicignano degli Alburni e Teggiano.

Anche a Caserta, questa mattina, gli studenti sono rimasti a casa, ma per differenti motivazioni. Importanti lavori di manutenzione sulla rete idrica della città hanno indotto il sindaco Carlo Marino a disporre la chiusura di tutte le scuole pubbliche e private, di ogni ordine e grado, del territorio cittadino. Per quasi l'intera giornata di oggi, infatti, a Caserta non sarà garantito il servizio idrico.