Una bambina di 4 anni di Scafati è stata trasferita all'ospedale Cotugno di Napoli per sospetta meningite. La piccola era stata precedentemente visitata all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore e poi, visti i sintomi che facevano pensare alla malattia del sistema nervoso centrale, è strato disposto con urgenza il trasferimento verso il centro napoletano specializzato in patologie infettive. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

I medici stanno effettuando tutti gli esami del caso ed è stata avviata, come da prassi in casi di sospetta meningite, la profilassi per i familiari della bambina e per tutti quelli che erano stati in contatto con lei negli ultimi giorni.

Pochi giorni fa un altro caso era stato registrato in Campania: uno studente di un istituto superiore di Agropoli era stato visitato all'ospedale di Vallo della Lucania, dove gli era stata diagnosticata una meningite batterica, ed era stato trasferito al Cotugno. Anche per quell'episodio era stata disposta la profilassi per le persone che avevano frequentato il ragazzo e la scuola era stata immediatamente sanificata per eliminare il rischio e consentire il ripristino delle lezioni. Il giovane è ancora ricoverato al Cotugno per gli esami e la terapia, le sue condizioni sono stabili.