Come succede praticamente ogni volta che un temporale si abbatte su Napoli, anche nel pomeriggio di oggi, 2 ottobre, piazza Bagnoli è diventata una piscina. Colpa della conformazione del posto, con la piazza che si trova dopo una porzione di quartiere che è praticamente in discesa, e degli interventi di manutenzione, che negli anni non sono mai riusciti a risolvere con una pulizia costante delle caditoie o con degli sfoghi per l'acqua piovana che, come se fossero dei fiumi, si riversa sulla piazza.

Le immagini pubblicate sui social network sono chiarissime: la piazza è completamente allagata di acqua sporca, i tombini si sono trasformati in piccoli geyser che eruttano acqua piovana. È bastato un temporale di poco più di un'ora. Nei video pubblicati sul gruppo Facebook "Bagnoli 80124" si vedono le automobili che, a fatica, cercano di avanzare con le ruote immerse nell'acqua. e, ovviamente, la pioggia trascina anche l'immondizia che era accatastata ai bordi delle strade e i bidoni della spazzatura.

La situazione di piazza Bagnoli è stata già evidenziata dai residenti negli anni scorsi, che in più occasioni si sono rivolti al Comune di Napoli e alla Decima Municipalità per chiedere un intervento risolutivo. Nei giorni scorsi era stata predisposta la pulizia delle caditoie lungo viale Campi Flegrei.

Al momento la circolazione sul quartiere è pesantemente rallentata. La piazza, la principale del quartiere della periferia ovest di Napoli, è importante anche sotto il punto di vista della viabilità: da lì si accede a via Di Pozzuoli, la strada che porta al confinante comune di Pozzuoli, anche quella al momento allagata per la forte pioggia.