Sismografo osservatorio vesuviano
in foto: Sismografo osservatorio vesuviano

Terremoto fra Napoli e Pozzuoli stanotte. Nella notte di oggi, 15 marzo 2019, sono state registrate 23 scosse, tutte a bassa intensità nella zona di Pozzuoli. La più forte si è verificata questa mattina all'alba, intorno alle 5.25 con magnitudo 2 e a una profondità di 1,3 chilometri. Epicentro nella zona di Agnano Pisciarelli. La scossa è stata sentita forte a Pozzuoli e anche in alcuni quartieri a nord ovest di Napoli. Sul sito dell'Osservatorio Vesuviano il grafico dei sismografi va vedere chiaramente la scossa delle 5.25 che ha svegliato la popolazione del comune flegreo.

Il profilo Twitter dell'Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia parla di un terremoto di magnitudo 2 registrato esattamente alle 05.26 del 15 marzo a 5 chilometri a Sud Est di Pozzuoli. Su Twitter molti cittadini hanno riferito di essere stati svegliati dalla scossa: "Svegliarsi con i bicchieri che tintinnano… i vetri che tremano: è durato poco, ma si è sentito forte e chiaro", scrive per esempio una cittadina di Pozzuoli.